ANDORRA LA VELLA: COSA FARE IN UN WEEK END IN MEZZO AI PIRENEI

Aggiornato il: mar 31

Andorra la Vella è la capitale del Principato di Andorra. Questo piccolo stato, che conta all'incirca 77.000 abitanti, è incastonato tra Spagna e Francia, sulla famosa catena montuosa dei Pirenei.

La posizione svantaggiosa e le dimensioni ridotte del territorio, quindi, non consentono ad Andorra di possedere un aeroporto.


Se come me, quindi, vuoi raggiungere Andorra acquistando un biglietto aereo dall'Italia, sei nel posto giusto! Non ti resta altro che seguire i miei consigli che troverai continuando a leggere questo articolo!

ANDORRA: COME ARRIVARE?

L'opzione che io stesso ho adottato, in quanto ho ritenuto più economica ma soprattutto più comoda, è stata quella di atterrare a Barcellona.

Le altre due opzioni percorribili sono quelle di atterrare a Girona (Spagna) o Tolosa (Francia) ma per una questione legata agli orari e ai giorni dei voli, per quanto riguarda Girona, al prezzo e alla mancanza di voli diretti dall'Italia, per quanto riguarda Tolosa, ho ritenuto opportuno scartarle. Da tutta Italia, infatti, sarà possibile acquistare un volo a/r per Barcellona a cifre davvero irrisorie! Il mio itinerario è stato il seguente: volo a/r da Bergamo Orio al Serio a Barcellona El Prat a 38€ (senza aggiunta di bagaglio in quanto non ne avevo bisogno). Partenza Venerdì alle ore 21:50 con atterraggio alle ore 23:30 e ritorno Domenica alle ore 19:40 con atterraggio alle ore 21:25.


Bene, tutto fantastico. Ora ti starai chiedendo "ma io come ci arrivo in Andorra?"

Stai pensando di andare in treno? Spiacente, la via su rotaie non è percorribile in quanto Andorra ne è sprovvista.


L'unico modo per raggiungere la destinazione è utilizzare le quattro ruote!

Per comodità potresti noleggiare un'auto, ma se mi conosci e segui il mio modo di viaggiare sai benissimo che è un'opzione che non ho mai preso in considerazione.

Il metodo da me utilizzato è quello dell'autobus, la principale compagnia che effettua viaggi da Barcellona ad Andorra la Vella è ALSA.


Per prima cosa però, devi raggiungere il centro di Barcellona e la metro, a mio avviso, è la soluzione migliore.

Ti consiglio, e dopo capirai perchè, di passare la notte in un posto situato nelle vicinanze della stazione degli autobus di Barcellona Nord.

Io, per soli 12€, ho prenotato un letto in ostello preso l'Hola Hostal Eixample.

L'ho scelto sia per la vicinanza alla stazione sia per la possibilità di fare il check-in a tarda notte (calcola che arriverai a destinazione verso le ore 00:30).


Ora non ti resta che comprare un biglietto a/r da Barcellona ad Andorra sul sito di Alsa e farlo, sarà un gioco da ragazzi!


Se vuoi seguire il mio itinerario in tutto e per tutto ti consiglio di acquistare il biglietto di andata il giorno seguente, ossia di Sabato, anche perchè quando arriverai a Barcellona in tarda serata, non ci saranno più corse disponibili per raggiungere Andorra.


L'orario in cui ti consiglio di prendere l'autobus per Andorra è la mattina presto.

Proprio per questo motivo ti ho consigliato di prenotare una notte in un ostello vicino alla stazione, in modo tale che la mattina potrai alzarti più a ridosso dell'orario di partenza del tuo autobus!

Le corse più indicate sono alle ore 06:30, 07:00 e 07:30.

Io ho preso il secondo, quello delle ore 07:00 in quanto effettua una sola fermata durante il tragitto a differenza degli altri due che ne effettuano ben 30!

Il viaggio ha una durata di 3h:15min, raggiungerai quindi Andorra la Vella verso le ore ore 10:15, avendo così a disposizione un'intera giornata.


Il costo del biglietto, se acquistato singolarmente, è di 28,70€ per l'andata e 23,00€ per il ritorno. Abbastanza caro per i miei standard.

Vi è però una "convenzione" per chi acquista entrambe le corse nello stesso momento: l'andata costerà sempre 28,70€ mentre il ritorno si ridurrà a soli 5,05€ per un totale di 33,75€, una cifra decisamente più ragionevole!


Per il viaggio di ritorno, considerando che avrai un volo da prendere alle ore 19:40, ti consiglio di prendere la corsa delle ore 11:00.

C'è una corsa prima e dopo quella che ti ho indicato: una alle ore 06:00, decisamente troppo presto, una alle ore 14:30, decisamente troppo tardi.


Perfetto! Ora che hai i biglietti aerei, un posto dove dormire e i biglietti dell'autobus, non ti resta che raggiungere e goderti Andorra la Vella.

Ti stai chiedendo cosa fare, dove dormire e cosa mangiare una volta arrivato?

Continua a leggere l'articolo per scoprirlo!

ANDORRA LA VELLA: COSA VEDERE?

La capitale del Principato di Andorra è molto piccola, inutile dirvi che si gira completamente a piedi.

Le principali cose da vedere non sono molte e se devo essere sincero, qualitativamente parlando, non sono un gran che!


CASA DE LA VALL

Casa de la Vall è la sede del parlamento di Andorra (Conselle General d'Andorra) e del palazzo di giustizia.

Essa fu costruita su commissione della famiglia Busquets del lontano 1580 per essere utilizzata come torre di difesa.

Come ben saprai, o forse no, Andorra utilizza come propria moneta l'Euro dall'inizio del 2015 e Casa de la Vall è raffigurata sulla moneta da 1€.


CHIESA DI SANT'ESTEVE

La chiesa di Sant Esteve è di origine romanica e rispetto a quella che era la costruzione originale, ad oggi è stato praticamente modificato tutto.

L'entrata è libera e vale la pena spendere 5 minuti di tempo per osservare i dipinti murali romanici presenti al suo interno.


PLAÇA DEL POBLE

Situata sopra il tetto di un moderno edificio, Plaça del Poble è raggiungibile tramite un'ascensore.

Questa piazza offre una splendida vista sulla valle e sulle montagne innevate circostanti ed è uno dei punti principali di ritrovo serale degli abitanti.


PARC CENTRAL

Parc Central è un piccolo parco situato nel centro di Andorra la Vella.

Qui regna la calma e la tranquillità, un posto che io ho utilizzato per fare uno spuntino con vista montagne!


THE NOBILITY OF TIME

The nobility of time è una famosa opera di Salvador Dalì raffigurante un orologio.

In questa opera viene simboleggiato il trascorrere del tempo e il modo in cui noi esseri umani ne siamo schiavi, una corona posta sopra all'orologio stesso lo raffigura come un re.

Se passi da Andorra la Vella qualche minuto da dedicargli e quasi d'obbligo, un'opera molto ben mantenuta, peccato per la gente che ci sale sopra per farsi i selfie.


PONT DE PARIS

Il Pont de Paris è situato dietro al "Nobility of the Time" di Salvador Dalì.

Non è nient'altro che un piccolo ponte con la scritta "Andorra la Vella".

Io l'ho trovato comunque molto grazioso ed adatto ad una foto simbolica della città!


CALDEA

Il centro termale di Caldea è uno dei più belli e famosi di tutta Europa!

Si trova nel centro di Andorra ed è tranquillamente raggiungibile a piedi.

La struttura ha la forma di una piramide ed è fatta completamente in vetro, un rifugio spettacolare per chi è alla ricerca di un'esperienza di benessere in acque termali fuori dal comune.

Ho provato personalmente l'esperienza durante le ore serali, acquistando un ticket online dalle 20:00 a mezzanotte per la cifra di 60€.

La SPA è sostanzialmente divisa in due zone: la Thermoludic, adatta a tutte le persone con più di 5 anni, e la Inùu, riservata alle persone con più di 16 anni.

Quest'ultima è stata la zona scelta da me e consente di accedere anche alla zona Thermoludic (acquistando un biglietto per la Thermoludic non potrai accedere alla zona Inùu).

Il biglietto, oltre all'ingresso, include ciabatte, accappatoio, l'utilizzo delle docce ed un drink di benvenuto (il costume è da portare!).

Consiglio vivamente la zona Inùu in quanto è molto più tranquilla e silenziosa, ho provato ad accedere alla zona Thermoludic per curiosare ma le urla e il baccano la facevano da padrone.

Comunque sia, per vedere il loro sito web potete cliccare qui.

ANDORRA LA VELLA: DOVE DORMIRE?

Andorra non offre grandi scelte dal punto di vista degli ostelli.

La mia scelta qualità-prezzo è stata l'Hostal Cisco de Sans, situato a pochi minuti dalla stazione degli autobus, dal mio punto di vista è la miglior soluzione per soggiornare una notte ad Andorra la Vella.

L'unica pecca, se così posso considerarla, è che si definisce ostello quando in realtà offre solo camere private.

La struttura è molto carina, la definirei la classica casa di montagna, arredata molto bene, manca però della classica atmosfera che contraddistingue gli ostelli.

Hostal Cisco de Sans non ha una reception, vi verranno inviate le informazioni necessarie per entrare qualche giorno prima del vostro arrivo.

Questa struttura è la più economica di tutte quelle presenti nella piccola capitale ed offre camere per 40€ a notte, se mi conosci abbastanza sai benissimo che è una cifra spropositata per i miei standard!

ANDORRA LA VELLA: COSA MANGIARE?

La cucina di Andorra, è una cucina tradizionale di montagna, che si avvicina molto a quella catalana e a quella francese in quanto Andorra si trova appunto incastonata tra la Francia e la Catalogna.

La carne viene molto utilizzata, non per niente i salumi rientrano nelle specialità migliori del paese, soprattutto le salsicce.

Dal lato formaggi invece, il tupì è quello che meglio contraddistingue Andorra.

I piatti tipici per eccellenza sono il trinxat (arrosto di maiale con pancetta, patate e cavolo), il cunillo (coniglio in umido con pomodoro), lo xai (arrosto di agnello), i calçots (cipolle cotte alla brace) e l'escudella (stufato di pollo con salsicce e polpette di carne).

Tra i dolci tipici troviamo la classica crema catalana, i car quinyolis (biscotti alle mandorle), e i los torreznos de miel.






123 visualizzazioni2 commenti