LAGO DI TOVEL: LA MERAVIGLIA DELLA VAL DI NON

Il Lago di Tovel è un lago alpino situato all'interno del Parco Naturale Adamello-Brenta, in provincia di Trento.

Si trova ad un'altitudine di 1178m sul livello del mare ed è insinuato nell'omonima valle, Val di Tovel, che a sua volta si vede circondata dalle imponenti Dolomiti di Brenta.

Le sue origini risalgono a circa 15.000 anni fa, quando al termine dell'ultima glaciazione, si creò una conca che con il corso degli anni diede vita al lago, in origine più piccolo di come possiamo apprezzarlo oggi.


Forse non lo sai, ma il Lago di Tovel è famoso in tutta Europa per un fatto davvero incredibile: fino agli anni 60' infatti, durante il periodo estivo, le acque del lago si tingevano di colore rosso, questo grazie ad una massiccia presenza di un alga chiamata "Tovellia Sanguinea", fatto che oggi, purtroppo, non si manifesta più. Dopo accurate indagini si è stabilito che la completa sparizione di questo fenomeno è dovuta alla mancanza di sostanze organiche, come l'azoto e il fosforo, che in passato venivano quotidianamente apportate grazie alle deiezioni dei bovini che pascolavano lungo il lago. Queste sostanze, appunto, confluendo nel lago, erano determinanti per la fioritura dell'alga.

Con il passare degli anni, il cambiamento di gestione delle malghe e la scomparsa delle gregge nei dintorni del lago, ha di fatto determinato la scomparsa dell'alga.


Nel lago però, è presente in enormi quantità un'altra specie di alga, la "Baldinia Anauniensis", che oggi gli conferisce il suo meraviglioso colore verde.

LAGO DI TOVEL: COME ARRIVARE?

Dirti come si raggiunge il Lago di Tovel dalla mia posizione ti servirà a ben poco, se provieni dal nord Italia o da regioni limitrofe al Trentino Alto-Adige, raggiungere il lago in auto sarà per te la migliore soluzione. Se invece provieni da zone più lontane, sarà a tua completa discrezione decidere con quale mezzo raggiungere il lago. Tieni comunque conto che se hai intenzione di raggiungerlo tramite i mezzi pubblici con combinazioni di treni e autobus sarà un pochino complicato e inoltre perderesti un sacco di tempo. Risolvo velocemente il problema consigliandoti di impostare la voce "Lago di Tovel" sul tuo navigatore o su Google Maps ed utilizzare la via più breve indicata. Solo quando sarai nei pressi del lago potranno entrare in scena i miei consigli!


Questo perchè, una volta che avrai raggiunto la SP14 dal paese di Tuenno, sola ed unica strada asfaltata che porta al lago, dovrai avere già le idee ben chiare su come raggiungerlo effettivamente: in auto o a piedi?

IN AUTO

Se hai deciso di raggiungere il lago in auto, non dovrai far altro che seguire la strada fino a quando non arriverai al punto indicato da Google Maps come "Ristorante & Pizzeria Al Capriolo" (giuro che non sto facendo pubblicità!).

Esattamente qui troverai una sorta di postazione dove dovrai pagare il parcheggio per la modica cifra di 5€ per le moto, 10€ per le auto e 15€ per i camper.

Una volta che avrai pagato, potrai decidere di proseguire con la macchina fino al lago oppure di lasciarla li ed usufruire del bus navetta compreso nel prezzo del parcheggio. Il parcheggio è a pagamento tutti i giorni, dalle ore 08:00 alle ore 18:00, nel periodo estivo che va da Giugno a Settembre.

È a pagamento solo nel week-end invece, sempre agli stessi orari, nel periodo che va da Ottobre a Novembre.

Il parcheggio è gratuito per i residenti dei comuni proprietari e per i possessori della TrentinoGuest Card, DoloMeet Card e Parco Key.


A PIEDI

Per raggiungere il Lago di Tovel a piedi dovrai seguire il Sentiero delle Glare che collega il parcheggio sopra citato al lago con una camminata di circa 2 ore.

Ti starai quindi chiedendo dove lasciare la macchina: appena prima del parcheggio a pagamento troverai una zona di "manovra degli autobus", NON parcheggiare qui perchè è vietato. Il mio consiglio è quello di arrivare fino a qui con l'auto, fare inversione e cercare la prima piazzola libera sulla strada (assicurati che non ci sia nessun cartello di divieto). Io l'ho lasciata a circa 1km dal parcheggio.


A questo punto per raggiungere l'inizio del sentiero basterà camminare accanto alla strada fino a raggiungere il cartello con scritto "Sentiero delle Glare" all'interno del parcheggio (impossibile non vederlo).

IL SENTIERO DELLE GLARE

Il Sentiero delle Glare parte da un'altezza di 798m e si conclude con l'arrivo al lago, ad un'altezza di 1178m, parliamo di 380m di dislivello.

È classificato come livello di difficoltà "facile" ed è quindi adatto a tutti.


Il motivo per cui ti consiglio di raggiungere il lago a piedi piuttosto che in macchina mi sembra evidente guardando l'immagine sottostante!

Il sentiero infatti, nel suo tratto iniziale, è davvero unico: la pietraia delle Glare, nata da una grande frana che si è staccata dalle pareti soprastanti, copre circa la metà del percorso.

La seconda parte invece, si getta nella vegetazione boschiva composta principalmente da abeti e pini.


Una volta raggiunto il lago, se volete camminare ancora, sarà possibile proseguire su un sentiero ad anello che lo costeggia.

Il periodo migliore per raggiungere il lago, secondo me, è durante la stagione autunnale. I colori che regala sono meravigliosi! (come puoi apprezzare dal video e dalle immagini che ho messo).


È possibile raggiungere il lago anche d'inverno per avere la possibilità di camminare in mezzo ad un paesaggio completamente innevato.

Durante questa stagione però, molto frequentemente la strada viene chiusa a causa della presenza di ghiaccio e neve, una scelta che richiederà molto più tempo ma soprattutto molta più attenzione!

Infine, per una buona cioccolata calda ed una fetta di strudel di mele, è presente lo Chalet Tovel, un posto carino e curato con vista lago.

40 visualizzazioni